Storia

01 dicembre 2011 | TeamArtist

Il GS Cicli Fiorin Despar nasce nel febbraio 1987 quasi per caso. Doveva essere un sodalizio di transizione, avrebbe dovuto vivere solo per un anno, con unico atleta l’attuale tecnico societario Daniele Fiorin, ed invece nel giro di un paio di mesi si è ritrovato con circa una ventina di bambini delle elementari tesserati. Ha così inizio la storia del sodalizio, che via via aumenta d’importanza affermandosi dapprima a livello provinciale, poi regionale, indi nazionale, e crescendo man mano dalle categorie giovanissimi 6-12 anni sino alla categoria Open (che nelle specialità della Pista e Ciclocross gareggiano con i Professionisti).

Il club sevesino da sempre è impegnato nell’attività sociale di promozione dello sport a livello giovanile, in particolare per quanto riguarda la disciplina del Ciclismo, che affronta a 360° (Strada, Pista, Cronometro, Ciclocross, MTB) in modo da poter dare ai ragazzi la possibilità di una formazione motoria più ampia possibile, nonché di trovare la specialità che più piace o in cui più sentirsi più realizzati.

Ben lontano dalla politica dei “risultati a tutti i costi”, il nostro sodalizio rappresenta una “grande famiglia”, anche se con uno Staff Tecnico “altamente qualificato” con a capo un prof. ISEF chiamato in più occasioni a collaborare con la Regionale Lombardia e con la Nazionale di Ciclismo su Pista. Famiglia, tra l’altro, cui fanno capo allenatori dotati di patentino ad ogni livello.

Grazie ad un lavoro metodico qualificato i risultati non si sono certo fatti attendere. Basti pensare che, dal 2002 ad oggi ossia negli ultimi 10 anni, sono entrati in bacheca ben 48 titoli Italiani con ben 24 diversi atleti. A testimonianza che il lavoro svolto è sì ottimo ma non basato su un singolo atleta di vertice, bensì sulla crescita graduale e costante di tutti gli atleti appartenenti al vivaio. Ed i 4 titoli di Società Campione d’Italia Ciclocross negli ultimi 5 anni ne sono la prova.

Dal 2005 poi, il sodalizio ha dovuto fare un ulteriore salto di qualità poiché i numerosi atleti qualificati cresciuti nelle proprie fila, arrivati al termine del ciclo giovanile, non volevano assolutamente cambiare squadra. Così, con notevoli sforzi personali e finanziari, è stata affrontata l’esperienza di tesserare anche categorie “internazionali” (da 17 anni in su), con la gradita sorpresa che questi erano competitivi non solo a livello regionale e nazionale, ma anche a livello internazionale. Tanto che, convocati dalla Nazionale Italiana hanno portato il nostro sodalizio a gareggiare nel mondo in Campionati Europei, Coppa Europa, Coppa del Mondo, Campionati Mondiali ed altre grandi manifestazioni internazionali gareggiando in paesi quali Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Russia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia e persino Sudafrica.

A causa della crisi finanziaria però, a partire dalla stagione 2010 il sodalizio ha necessariamente dovuto ridimensionarsi, dismettendo alcune categorie, creando partnership con altri sodalizi cui sono stati girati i nostri atleti, seppure continuando a curarne l’allenamento per altre categorie. E mantenendo in essere, dando fondo ai risparmi di un quarto di secolo, le categorie femminili e giovanissimi.

Nonostante ciò, nel 2010 i risultati sono stati davvero importanti, con la conquista del 3° Campionato Italiano a Squadre Ciclocross nelle ultime 4 edizioni, di ben 6 titoli tricolori (cui vanno aggiunte altre 16 medaglie fra argenti e bronzi), del Giro d’Italia Ciclocross, e di svariati Campionati Regionali, Lombardi, Provinciali e Briantei. Ma soprattutto è cresciuto il livello dei nostri risultati a carattere internazionale, non solo vestendo la maglia azzurra della Nazionale a più riprese e in diverse specialità (Ciclocross, Strada e Pista) con ben 4 atleti diversi, ma arrivando addirittura a vincere un Campionato Europeo, dove abbiamo conquistato anche 2 medaglie d’argento e due 4° posizioni. Senza poi dimenticare il 5° posto al Campionato Mondiale su Pista, dove abbiamo partecipato addirittura con ben due atlete.

Nel 2011 infine, è già arrivato il poker nel Campionato Italiano a Squadre Ciclocross, nonché altre 3 maglie tricolori, e un Giro d’Italia Ciclocross. Inoltre, un nostro atleta ha vestito la maglia azzurra per ben 2 volte in Coppa del Mondo e ben 2 atleti l’hanno vestita al Campionato Mondiale Ciclocross.

La definitiva consacrazione a livello internazionale della nostra formazione arriva coi Campionati Europei Strada, dove abbiamo piazzato ben due atlete fra le prime cinque, ottenendo la medaglia di bronzo nonché la 5° posizione. Al Campionato Europeo a Cronometro invece il podio è stato “sfiorato” grazie al 4° posto, mentre al Campionato Europeo su Pista sono arrivate ben 4 medaglie d’oro.

Nel 2011 arrivano infine tre medaglie conquistate ai Mondiali su Pista di Mosca (Russia), tra cui la medaglia d’oro ed il conseguente titolo di Campioni del Mondo.

+Copia link